Duplicato informatico

Il duplicato informatico è un documento informatico la cui sequenza di byte è perfettamente identica a quella del documento originario. La copia informatica, invece, ha lo stesso contenuto del documento originario ma ha una sequenza diversa di byte rispetto all’originale. Dei documenti digitali presenti nel fascicolo telematico si può estrarre COPIA oppure DUPLICATO. Laddove l’esemplare dell’atto notificato e quello presente nel fascicolo telematico presentino la stessa ‘impronta’ informatica, si è in presenza di un ‘duplicato informatico che non necessita di alcuna attestazione di conformità, diversamente dalla ‘copia informatica’ che – di contro- necessità di tale attestazione.

“…Vanno appieno condivisi i rilievi veicolati dai ricorrenti…va in toto recepito il postulato per cui l’esemplare del decreto notificato al Ministero è un “duplicato informatico”, che non abbisogna di alcuna attestazione di conformità, ben diverso dalla “copia informatica”, che, viceversa, necessita dell’attestazione di conformità…”

Cass. Civile Sez.2, Ordin. Nr. 7489 Anno 2021
Presidente: MANNA FELICE, Relatore: ABETE LUIGI
Data pubblicazione: 17/03/2021

 

Vedi anche:
https://maurizioreale.it/distinguere-le-diverse-tipologie-di-documenti-informatici

Print Friendly, PDF & Email