Avvocati, obbligo green pass

Accesso uffici giudiziari. Oltre ai  magistrati, anche gli avvocati non potranno più accedere agli uffici giudiziari se privi di ‘green pass’. La disposizione è inserita nel recente decreto legge (nr.1/2022) che ha introdotto ulteriori misure per contrastare il Covid. L’obbligo di esibire la certificazione verde, recita la norma, è esteso anche “ai difensori, ai consulenti, ai periti e agli altri ausiliari del magistrato estranei alle amministrazioni della giustizia“. La disposizione non si applica invece “ai testimoni e alle parti del processo. L’assenza del difensore dipendente dal mancato possesso del green pass, “non costituisce impossibilità di comparire per legittimo impedimento”.

DECRETO-LEGGE 7 gennaio 2022, n. 1 (Raccolta 2022). Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore. (22G00002). (GU n.4 del 7-1-2022).

-omissis-
Art. 3. Estensione dell’impiego delle certificazioni verdi COVID-19.

1. Al decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, sono apportate le seguenti modificazioni:

…omissis…

b) all’articolo 9-sexies:
1) al comma 4, dopo le parole: «e ai giudici popolari» sono aggiunte le seguenti: «, nonche’ ai difensori, ai consulenti, ai periti e agli altri ausiliari del magistrato estranei alle
amministrazioni della giustizia»;
2) il comma 8 e’ sostituito dal seguente: «8. Le disposizioni del presente articolo non si applicano ai testimoni e alle parti del processo.»;
3) dopo il comma 8 e’ aggiunto il seguente: «8-bis.
L’assenza del difensore conseguente al mancato possesso o alla mancata esibizione della certificazione verde COVID-19 di cui al comma 1 non costituisce impossibilita’ di comparire per legittimo impedimento.»

Vedi: Decreto Legge nr.1/2022

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email