Notifica estero atti amministrativi

Guida alla notifica all’estero di atti amministrativi. Introduzione. La notifica amministrativa è il mezzo con il quale la Pubblica Amministrazione comunica, in forma ufficiale, ad un determinato soggetto l’esistenza ed il contenuto di un provvedimento o di un atto amministrativo. PROCEDURA. Solo se si conosce l’indirizzo del destinatario dell’atto da notificare (la sua cittadinanza è ininfluente) si può procedere all’invio del plico di notifica, che avviene in modi diversi a seconda del Paese di destinazione.

La Convenzione europea sulla notificazione all’estero dei documenti in materia amministrativa, firmata a Strasburgo il 24.11.1977 e ratificata dall’Italia con la legge del 21 marzo 1983, n. 149, mira a creare una base giuridica condivisa per la mutua assistenza fra gli Stati ai fini della notificazione di documenti in materia amministrativa. Allo stato attuale, i Paesi che hanno aderito sono Austria, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lussemburgo, Malta, Portogallo, Spagna e Svizzera. Non hanno tuttavia ancora ratificato: Grecia, Malta, Portogallo e Svizzera….

Guida Ministero Affari Esteri

 

 

Print Friendly, PDF & Email