Mediazione e opp. decr ing.

Opposizione a decreto ingiuntivo. Mediazione civile. Onere processuale di avviare il procedimento di mediazione. Il gettonato dubbio di cui spesso si discute nelle aule giudiziali, riguardante l’individuazione della parte obbligata ad avviare il procedimento di mediazione approderà alle Sezioni Unite della Cassazione. La terza sezione,infatti, ha rimesso in tal senso gli atti al Primo Presidente per sciogliere l’amletico quesito: “se in tema di opposizione a decreto ingiuntivo, l’onere di esperire il tentativo obbligatorio di mediazione ricada sul debitore opponente, in quanto parte interessata all’instaurazione e alla prosecuzione del processo ordinario di cognizione, posto che, in difetto, il decreto acquista esecutorietà e passa in giudicato, oppure sulla parte opposta, che ha proposto la domanda di ingiunzione ed è attore in senso sostanziale, tenuto conto che l’art. 5 del d.lgs. n. 28 del 2010 onera dell’attivazione della condizione di procedibilità della domanda giudiziale “chi intende esercitare in giudizio una azione”.

Cass. Civile Sez. 6,Ordin. Nr. 18471 Anno 2019
Data pubblicazione: 09/07/2019

 

http://www.italgiure.giustizia.it/xway/application/nif/clean/hc.dll?verbo=attach&db=snciv&id=./20190709/snciv@s61@a2019@n18471@tO.clean.pdf

Print Friendly, PDF & Email