Riduzione onorari CTU

Riduzione onorari  per il Ctu che espleta in ritardo le attività delegate. La decurtazione degli onorari prevista dall’art. 52 del d.P.R. n. 115 del 2002 per il caso in cui il consulente tecnico completi le attività delegategli oltre il termine, originario o prorogato, assegnatogli dal magistrato, non è suscettibile di graduazione con riferimento al “quantum”, né all’entità del ritardo in cui è incorso l’ausiliario nel deposito della relazione, trattandosi di sanzione finalizzata a prevenire comportamenti non virutosi del consulente, nonché indebite dilatazioni dei tempi processuali.

Cassaz.civile,sez.II, Ordinanza nr. 22621 del 10/09/2019

http://www.cortedicassazione.it

 

Print Friendly, PDF & Email