Emergenza e Diritti

Misure di emergenza per la pandemia da Covid-19. Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés). Mai, come in un periodo di emergenza, deve essere mantenuto un elevato livello di vigilanza e controllo sulle violazioni dei diritti e delle libertà fondamentali. Da parte di tutti: Istituzioni politiche, Tribunali e intera comunità giuridica europea. Nonostante l’ovvia necessità di introdurre misure straordinarie durante la pandemia, tali misure devono essere proporzionate e limitate nel tempo. I cittadini hanno diritto alla tutela dei diritti fondamentali anche – e soprattutto – in caso di emergenza. Questi diritti possono essere limitati per evitare una minaccia e devono cessare nel momento in cui la minaccia termina.

Come afferma l’art. 15 della Convenzione Europea dei diritti dell’Uomo, in caso di emergenza che minacci la vita della nazione, ogni Alta Parte contraente può adottare misure in deroga ai suoi obblighi ai sensi della Convenzione nella stretta misura in cui la situazione lo richieda, a condizione che tali misure non siano incompatibili con gli altri obblighi previsti dal diritto internazionale. Mai come in un periodo di emergenza, il ruolo dei tribunali indipendenti è essenziale per proteggere i diritti e le libertà fondamentali dei cittadini da qualsiasi tipo di abuso…

Dichiarazione di MEDEL

Contenuti integrali su  http://www.magistraturademocratica.it/

Medel,Magistrats européens pour la démocratie et les libertés

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email