Misure organizzative sez. III C.A. Pa

Misure organizzative. Corte d’appello di Palermo. Terza Sezione Civile. Il Presidente della Sezione, considerato che, in ragione dell’emergenza sanitaria in corso, è necessario predisporre misure organizzative che garantiscano il distanziamento interpersonale tra tutti coloro che partecipano all’udienza collegiale nonché, allo specifico scopo di
prevenire assembramenti, la riduzione dei tempi di permanenza nella zona antistante l’aula dell’udienza; ritenuto quindi che, a tal fine, vanno predisposte le seguenti misure organizzative per le udienze collegiali di questa Sezione sino alla fine dell’anno in corso: – individuazione di fasce orarie di trattazione dei processi in relazione al magistrato assegnatario del procedimento; – inizio del secondo appello a conclusione della prima chiamata delle cause del singolo relatore; DISPONE

1) sino alla fine del corrente anno le cause delle udienze collegiali saranno chiamate nelle seguenti fasce orarie in base al relativo relatore:
– Cons. Marinuzzi, ore 10,00;
– Pres. Porracciolo e Cons. Mitra, ore 10,30;
– Cons. Laudani, ore 11,00;
– Cons. Maisano, ore 11,30;
– Cons. De Gregorio, ore 12,00;
– Giudici ausiliari, ore 12,30;
2) ove tutte le parti costituite del processo non siano contemporanemente presenti al primo appello, la seconda chiamata avrà inizio immediatamente dopo la conclusione del primo appello relativo alle cause del singolo relatore.
Si porti a conoscenza dei Consigli degli Ordini degli Avvocati del Distretto e del Sig. Presidente di questa Corte.

Palermo, 24 settembre 2020

Nota CA, Sez. III

 

Print Friendly, PDF & Email