Consenso per trattenere somme

Deontologia. Consenso per trattenere somme.Lavvocato può trattenere somme a titolo di compenso solo con il consenso specifico ed espresso (quindi consapevole e mai per facta concludentia) del cliente (art. 31 ncdf, già art. 44 cod. prev.), fatto comunque sempre salvo /obbligo di rendiconto).

Consiglio Nazionale Forense (pres. Mascherin, rel. Arena), sentenza n. 41 del 25 febbraio 2020

 

Sull’argomento, vedasi anche:

“Avvocato: gestione di denaro altrui e trattenimento somme a scomputo delle spettanze” dell’Avv.L.Carbone su CFnews

 

Print Friendly, PDF & Email