Cass. digitalizz. atti processi civili

Digitalizzazione degli atti nei processi civili davanti alla Corte di Cassazione. 02.11.2020. Protocollo d’intesa Cassazione-Procura Generale-Avvocatura Stato, CNF, Procura Generale, Avvocatura Stato. Format per invio atti digitalizzati. La trasmissione di copia informatica degli atti processuali del giudizio civile di cassazione ai sensi del Protocollo di intesa dovrà avvenire dall’indirizzo PEC, risultante da RE.G.IND.E., dei mittenti Avvocato e Avvocato dello Stato e dall’indirizzo PEC della Segreteria della Procura generale presso la Corte di Cassazione all’indirizzo PEC della Cancelleria della singola Sezione della Corte di Cassazione (di cui all’Allegato A) indicando, nell’oggetto della PEC, la data dell’udienza o dell’adunanza ed il numero di Registro Generale del ricorso, secondo il format stabilito.

il 27 ottobre 2020 la Corte Suprema di cassazione ha siglato con la Procura Generale, l’Avvocatura dello Stato e il Consiglio Nazionale Forense, il Protocollo d’intesa per la digitalizzazione degli atti nei processi civili davanti alla Corte di cassazione. Il Protocollo consentirà in tempi brevi, grazie all’impegno e alla collaborazione di tutti i soggetti coinvolti, che gli atti processuali già depositati dalle parti in formato analogico siano inviati alla Corte su supporto informatico e resi disponibili in via telematica per la trattazione dei procedimenti dai magistrati in servizio presso le sezioni civili della Cassazione e della Procura Generale.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email