Assegno di separazione

Assegno di separazione. La giurisprudenza della Suprema Corte si è  occupata negli ultimi anni soprattutto della problematica relativa all’adeguamento o meno  dell’importo dell’assegno divorzile al tenore di vita dei coniugi durante il matrimonio. La Cassazione con numerose sentenze, a partire dalla n.11504 del 2017 per arrivare alla recente sentenza n. 24934 del 2019, con un  consolidato orientamento giurisprudenziale, ritiene superato il criterio del tenore di vita; cosicché il richiedente autosufficiente non è legittimato a richiedere un contributo a carico dell’altro coniuge.

Gratuito patrocinio, i termini

La Corte di Cassazione con un’articolata sentenza (nr.22448 del 9.09.2019) ha risolto  la problematica concernente il termine entro il quale l’avvocato deve depositare l’istanza di liquidazione del compenso spettante per l’attività difensiva prestata in favore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato e quella relativa al termine entro il quale il magistrato deve provvedere a liquidare il compenso del difensore della parte ammessa al beneficio del patrocinio a spese dello Stato.

Intercettazioni, le modifiche

DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2019, n. 161. Modifiche urgenti alla disciplina delle intercettazioni di conversazioni o comunicazioni. (19G00169) (GU Serie Generale n.305 del 31-12-2019).   In vigore dal 01/01/2020.