Spese giudiziali e PA autodifesa

Spese giudiziali. Ente pubblico in giudizio tramite proprio funzionario, senza ministero di difensore. Non competono.l’Agenzia delle Entrate è stata in giudizio senza il ministero di difensore e quindi deve escludersi che la parte privata possa essere condannata al pagamento delle spese processuali sostenute dall’Ufficio per diritti e onorari.(cfr Cass. 8413/2016). La sentenza va quindi sul punto cassata, con eliminazione, dalla sentenza di appello, della statuizione di condanna. L’esito complessivo del giudizio di legittimità consente di compensarne le spese…Così deciso nella Camera di Consiglio dell’Il novembre 2020

Sicilia, ordinanza ministeriale 16 genn.

Emergenza epidemiologica Regione Sicilia. Ministero della salute. Ordinanza del 16 gennaio 2021. Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per la Regione Sicilia. (21A00226) (GU Serie Generale n.12 del 16-01-2021).

D.P.C.M. 14 gennaio 2021

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 14 gennaio 2021. Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 14 gennaio 2021 n. 2, recante «Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e di svolgimento delle elezioni per l’anno 2021». 

Pct, interruzione servizi

Interruzione servizi informatici settore civile modifiche correttive, migliorative ed evolutive. Modalità temporali: per tutti gli uffici giudiziari dei distretti di Corte di Appello dell’intero territorio nazionale, compreso il Portale dei Servizi Telematici, dalle ore 16:00 del giorno venerdì 15 gennaio e sino, presumibilmente, alle ore 08:00 del giorno lunedì 18 gennaio c.a. Durante le attività di manutenzione rimarranno attivi i servizi di posta elettronica certificata e saranno, quindi, disponibili le funzionalità relative al deposito telematico da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni anche se i messaggi relativi agli esiti dei controlli automatici potrebbero pervenire solo al riavvio definitivo di tutti i sistemi.