Vademecum privacy

Vademecum privacy. L’Unione triveneta dei Consigli degli Ordini degli Avvocati ha diffuso un vademecum utile ai fini applicativi del Regolamento UE 2016/679, in materia di protezione dei dati personali, che -come noto- ha introdotto significative novità di immediata applicazione anche per i Professionisti. Sul sito dell’Organismo unitario del triveneto è possibile  prelevare  il Vademecum Privacy Triveneto 2018 contenente i modelli dell’informativa sul trattamento dei dati personali, del consenso al trattamento dei dati personali e del registro di attività di trattamento.

Sinistro stradale, veicolo non identificato

Sinistro stradale, veicolo non identificato. “In tema di sinistri stradali causati da veicoli non identificati, la presentazione di una denuncia o di una querela contro ignoti non è condizione di proponibilità dell’azione di risarcimento del danno esperita, ai sensi dell’art. 19 della legge 24 dicembre 1969, n. 990 (ratione temporis applicabile), nei confronti dell’impresa designata dal Fondo di garanzia per le vittime della strada, né il danneggiato è tenuto ad attivarsi per identificare il veicolo in quanto l’accertamento giudiziale, nel cui contesto la presentazione o meno della denuncia o della querela costituisce un mero indizio, non riguarda la diligenza della vittima nel consentire l’individuazione del responsabile, ma la circostanza che il sinistro stesso sia stato effettivamente provocato da un veicolo non identificato” (tra le altre,Cass. n. 23434/20’14, Cass. n. 374/2015, Cass. n. 27541/2016);