Consulta su art.670 c.p.p.

Corte costituzionale. Deposito del 13.01.2022. Sent.2/2022 del 23/11/2021. Udienza Pubblica del 23/11/2021, Presidente CORAGGIO, Redattore VIGANÒ. Norme impugnate: Art. 670 del codice di procedura penale. Esecuzione penale – Questioni sul titolo esecutivo – Preclusione per il giudice dell’esecuzione di rilevare la nullità della sentenza di merito passata in giudicato derivante dalla violazione della competenza funzionale del tribunale per i minorenni. Non fondatezza ord. 61/2021.

DPCM 21 gennaio e CdM

DPCM 21 gennaio 2022. Faq governo. Tabella attività consentite. Consiglio dei ministri 21 gennaio 2022, comunicato stampa. Covid-19, sostegno delle attività economiche e dei servizi sanitari e territoriali e contrasto ai rincari nel settore elettrico. Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19, nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico (decreto-legge).

CNF, prima Presidente donna

Maria Masi eletta prima presidente donna del Consiglio nazionale forense. Gli avvocati Francesco Greco e Patrizia Corona vicepresidenti. Intervento della Presidente Maria Masi per l’inaugurazione dell’Anno giudiziario in Cassazione.  “…Forse sarà opportuno approfondire anche aspetti che, evidentemente, influenzano non solo la corretta composizione degli organi, minando principi di dinamica  democratica ma anche l’equilibrato funzionamento degli stessi, affinché possa tradursi in un vantaggio esclusivo della stabilità del Paese e del benessere della collettività. “È l’ora in cui ogni classe, che non voglia essere spazzata via dall’avvenire che incalza, deve compiere il suo esame di coscienza e domandarsi su quali titoli di utilità comune essa potrà basare il suo diritto ad esistere domani in una società migliore di questa”: questa l’esortazione che un Padre nobile dell’avvocatura e della politica, già nei primi anni del secolo scorso, avvertiva come un’esigenza educativa e sosteneva allora che la crisi dell’avvocatura era soprattutto una crisi morale imputabile non tanto alle leggi invecchiate che la disciplinano, quanto agli uomini che la esercitano e aggiungeva “la crisi dell’avvocatura non è che un aspetto di quella più generale crisi italiana che si riduce ad essere soprattutto un formidabile problema di educazione”….